sabato, Dicembre 5, 2020
Home Recensioni Recensione siero Drunk Elephant T.L.C Framboos

Recensione siero Drunk Elephant T.L.C Framboos

Drunk Elephant Skincare è un marchio ci ha incuriosito subito, da quando è entrato nel settore della skincare. Ci siamo imbattuti in recensioni entusiastiche, in particolare fra il popolo di Instagram. Ci siamo procurati una bottiglia di siero notturno glicolico Drunk Elephant TLC Framboos… e adesso ecco la recensione.

Drunk Elephant siero notte glicolico T.L.C Framboos: recensione

Per molti di voi, il nome Drunk Elephant deriva dal mito secondo cui gli elefanti in Africa adorano mangiare il frutto degli alberi di Marula. La storia narra che una volta ingeriti i frutti di Marula, a causa della fermentazione che si verifica nello stomaco gli elefanti pare si ubriachino un po’. Drunk Elephant Skincare contiene olio di marula vergine in tutti i prodotti della linea: è uno degli ingredienti preferiti della fondatrice, Tiffany Masterson, perché crede che sia superiore a qualsiasi altro olio che abbia mai provato.

Parlando con specialisti della cura della pelle come dermatologi, estetisti e altri esperti di cura della pelle, Tiffany ha iniziato a conoscere meglio le abitudini, i bisogni, quello che funziona, ciò che invece non funziona sulla pelle. La gamma Drunk Elephant Skincare nasce appunto da anni di ricerca e sviluppo e, come afferma il brand, tutti gli ingredienti sono raccolti a mano e accuratamente selezionati dalla stessa Tiffany. Non ci sono fragranze, naturali o sintetiche, nelle formulazioni e il marchio vanta di aver eliminato una serie di ingredienti potenzialmente dannosi.

Come agisce Drunk Elephant T.L.C. Framboos

Drunk Elephant T.L.C Framboos è un siero notturno Drum Elephant Skincare T.L.C Framboos Glycolic Night Serum è fondamentalmente un siero da utilizzare la sera che è formulato con una miscela al 12% di idrossiacido alfa (AHA) e beta idrossiacido (BHA) per perfezionare e riaffiorare la pelle.

Il siero glicolico aiuta a rendere la carnagione più liscia e luminosa, grazie alla miscela AHA e BHA che agisce facilitando la rimozione di cellule morte della pelle e aiutando ad aumentare la produzione di collagene nella pelle. Aiuta anche a decongestionare la pelle ed esfoliare la pelle.
Con il siero notte, Drunk Elephant promette anche di aiutare a ridurre rughe, iperpigmentazione, oleosità e acne, grazie alla miscela di AHA e che agisce senza alterare la pelle e senza irritazione o sfoghi. L’acido glicolico combatte problemi come la pigmentazione. In termini di proprietà anti-invecchiamento, c’è molta letteratura scientifica che delinea i benefici di AHA e BHA quali antirughe e antietà. In un piccolo studio condotto nel 1997, gli scienziati hanno confrontato i risultati dei pazienti che avevano usato una lozione all’acido glicolico al 10% rispetto a quelli che avevano usato l’esfoliazione meccanica con una luffa. I pazienti che avevano usato la lozione hanno mostrato miglioramenti significativi nella struttura della pelle, nel tono e una diminuzione della pigmentazione dopo 10 settimane.

Come si presenta il siero Drunk Elephant T.L.C. Framboos

Sappiamo che il packaging non è di alcuna importanza per molti, ma è comunque importante che sia pratico e che non favorisca lo spreco del prodotto.

La confezione di questo siero viso ha una base bianca, molto semplice, con il coperchio rosa (i coperchi di tutti i prodotti Drunk Elephant sono di diversi colori). La parte più bella, e anche più difficile da spiegare, è il coperchio: incredibilmente intelligente, igienico e ben congegnato per questo prodotto (e quasi tutti i loro prodotti in realtà), con zero rischi di contaminazione. Si tratta di un ingegnoso meccanismo di rotazione che dovresti assolutamente vedere.  

Ha una texture leggera simile a un gel, facile da applicare e lavorare sulla pelle. Si assorbe abbastanza facilmente e non lascia sulla pelle alcun film appiccicoso. Questa formulazione non ha la minima traccia di profumo. Non sono aggiunte fragranze o olii essenziali, per la gioia di chi fra chi legge odia gli odori.

Come si usa

Dato che si tratta di un siero notte, si applica dopo aver lavato via tutto il trucco e pulito la pelle. Viene eventualmente messo dopo la tonificazione. Una dose, così come rilasciata dall’erogatore, può andare bene. È un siero leggero: è meglio applicarlo sul viso concentrando la maggior parte del prodotto sui punti con più segni, linee, pelle irregolare. Quello rimane sulle dita puoi applicarlo sul resto del viso. È un siero molto scivoloso, quindi bastano piccole dosi per coprire la pelle.

Risultati di Drunk Elephant T.L.C. Framboos

La differenza sulla pelle si nota già dopo la prima notte: al risveglio, la carnagione è molto più luminosa, levigata e radiosa.

Gli acidi in questo siero sono davvero tanto potenti da eliminare i residui e le cellule morte.

Non è duro come altri sieri acidi ed è relativamente delicato per la maggior parte dei tipi di pelle, senza perdere di efficacia. Grazie alla sua efficacia nell’esfoliazione della pelle, anche tutti gli altri prodotti sovrapposti offrono prestazioni migliorate perché tutti i residui che possono ‘impedire’ al prodotto di penetrare vengono rimossi dal siero Drunk Elephant T.L.C Framboos Glycolic Night Serum. Non lascia la pelle secca, poiché gli AHA sono abbastanza e anche perché nella formula sono presenti ingredienti come l’acido ialuronico, l’olio di marula e l’estratto di aloe vera, che aumentano ulteriormente le proprietà idratanti. Le macchie vengono ridotte in termini di dimensioni e arrossamenti e dopo pochi giorni sono cancellate.

Chi ha la pelle sensibile o che sono nuovi agli ingredienti acidi devono fare molta attenzione prima di adottare nella skincare questo siero, perché può risultare un cambiamento traumatico per la pelle. La prima volta che si applica, può capitare di sentire un piccolo formicolio per circa un minuto. Se non sei abituato ad acidi come AHA e BHA, sappi che potrebbe pungere un po’. Probabilmente, è meglio integrarlo alla routine di skincare lentamente, in modo da lasciare il tempo alla pelle di dotarsi di una tolleranza all’uso di questo prodotto: meglio usarlo a giorni alterni o 3 volte a settimana. Indossa anche la protezione solare il giorno successivo (che poi si fa sempre) poiché la pelle sarà abbastanza sensibile al sole.

Conclusione

Drunk Elephant siero notte glicolico T.L.C Framboos è un prodotto ottimo. L’unico compliant, anche se lo è propriamente, è che a volte si assorbe molto velocemente e altre notti sembra un po’ più refrattario, ma probabilmente dipende da quello che si usa prima e che, in qualche modo, impregna a pelle. Questo siero fa la differenza nella salute e nell’aspetto generale della pelle. Noi lo acquisteremmo di nuovo assolutamente. Insomma, fa quello che dice di fare. Consigliamo vivamente di fare un tentativo e provarlo sulla propria pelle: i soldi, in questo caso, vale davvero la pena spenderli.

Se stai cercando un siero notte che assicura ottime prestazioni, possiamo consigliarti il siero notte Estée Lauder Advanced Night Repair o il siero notte La Mer Revitalizing Hydrating.

Most Popular

Recensione siero occhi Perricone MD Eyelid Lift Serum

Perricone MD Acyl-Glutathione Firming Eyelid Serum è un siero occhi rassodante per le palpebre. Abbiamo provato molti prodotti di questo marchio, appartenente al noto...

Recensione Estée Lauder Advanced Night Repair Intense Reset Concentrate

Advanced Night Repair di Estée Lauder è una gamma di prodotti specifica per la riparazione notturna della pelle. Abbiamo già recensito Estée Lauder Advanced...

Recensione siero Osmosis Replenish Antioxidant Repair

Abbiamo provato il siero riparatore Osmosis Replenish Antioxidant Repair. Si tratta di un siero riparatore, perfetto per trattare pelli stressate, infiammate, con rosacea, acne,...

Recensione siero vitamina C Sunday Riley CEO Rapid Flash

In molti amano utilizzare la vitamina C in una routine, poiché è un antiossidante che protegge la pelle dai danni dei radicali liberi e...

Recent Comments