domenica, Dicembre 6, 2020
Home Recensioni Recensione siero viso Bioeffect EGF Serum

Recensione siero viso Bioeffect EGF Serum

In questa recensione parliamo di un siero nuovo e differente dai tipi prodotti skincare a cui siamo abituati: BioEffect EGF Serum. Una fiala venduta a non meno di 150€, ma non è il prezzo che stupisce di questo prodotto – dopotutto, esistono sul mercato anti-age a prezzi simili, di marchi quali Creme de La Mer, Shiseido, Estee Lauder e Guerlain, e ormai non ci si stupisce dei prezzi che impongono alcune grandi aziende di cosmetica e cura della pelle. No, quello di cui parliamo con BioEffect EGF Serum è la tecnologia.

La tecnologia di Bioeffect EGF Serum

Il punto di forza di BioEffect è l’uso del fattore di crescita epidermica, o EGF. Sostanza presente naturalmente nell’uomo, ha la capacità di rinnovare l’aspetto della pelle regolando il ritmo del ricambio cellulare. Bioeffect sintetizza l’ingrediente e lo coltiva all’interno di piante d’orzo coltivate in Islanda. Viene quindi estratto dai semi della pianta e utilizzato nel siero viso.

È un metodo di produzione ecologico ed è un sistema di origine vegetale, e vengono evitati contaminanti come e coli, che può essere un problema con la produzione di ingredienti di origine animale. Ciò consente anche la produzione di EGF stabile che rimane efficace quando si utilizza il prodotto fino alle ultime gocce.

Sulla carta, tutto questo è a dir poco intrigante. Tuttavia, quante volte si legge di studi rassicuranti e nozioni scientifiche buttate lì, ma basta poi provare brevemente il prodotto sulla pelle perché perda tutti gli attributi e i riconoscimenti tanto decantati?

Come usare il siero BioEffect EGF Serum

Il marchio consiglia di usare 3-4 gocce, ma naturalmente bisogna comprendere le dosi sulla propria pelle. Penso che, proprio come un olio, sia meglio applicare BioEffect EGF serum sulla pelle leggermente umida. Ne basta una piccola quantità per spalmarla su una superficie ampia, e si assorbe facilmente.

Se usato troppo, risulta leggermente appiccicoso e ha una spiacevole tendenza ad attirare lo sporco, il che favorisce la comparsa di punti neri sul naso. Adeguando, però, la quantità di siero applicata, l’effetto si riduce. Uno o due gocce poi sono state sufficienti e una sulla zona degli occhi: a proposito, è assolutamente consigliabile usarlo fino al contorno occhi.

Può sembrare difficile allontanarsi dal mobiletto del bagno, perché per una pelle abituata, passare da una skincare routine lunga e ricca a tre a quattro gocce di siero, non troppo liquido, può risultare in una pelle secca.
E invece è stato grandioso. Oltre alla morbidezza della pelle, è notevole anche il risultato del contorno occhi: non sembravano fogli accartocciati. La piccola quantità di siero Bioeffect EGF, usato ogni notte, è assolutamente sufficiente per idratare e nutrire. E… quanto a fermare i segni dell’invecchiamento, ridurre la pigmentazione irregolare e aumentare la luminosità?

In parte, ha avuto un grande effetto sulla mia pelle. La pelle, leggermente opaca, ha riguadagnato luminosità ed è decisamente più liscia e morbida. Non credo che troverò mai un altro prodotto in grado di darmi la stessa lucentezza che il siero BioEffect EGF Serum può darmi.

Anche le piccole macchie di pigmentazione spariscono progressivamente.

Direi che la pelle risulta migliorata di circa il 75%. Non c’è un vero e visibile effetto lifting e rassodante. Per questo, immagino che non possa fare meraviglie su rughe profonde (anche se le piccole linee sono davvero sparite). Tuttavia, il vero superpotere di Bioeffect EGF Serum è che dona chiarezza, raffinatezza e levigatezza alla pelle, facendola sembrare più fresca. La pigmentazione migliora lasciando la cute più luminosa.

Sembra che gran parte di ciò dipenda effettivamente dal fattore di crescita epidermica. Esistono diversi tipi di fattori di crescita e alcuni sono di dimensioni molecolari troppo grandi per penetrare nella barriera cutanea. A quanto pare, Bioeffect garantisce che non è il caso di Bioeffect EGF Serum.

Infatti, il marchio afferma di utilizzare la più alta concentrazione di EGF in un prodotto cosmetico, sebbene non rivelino la percentuale esatta. Vale la pena notare che l’ingrediente è l’ultimo nell’elenco di soli nove che compongono il siero, con la glicerina al primo posto, un idratante efficace. C’è anche un po’ di alcool inodore – spesso si trova nelle creme idratanti, a piccole dosi, quindi non ha un effetto essiccante.

Per la pelle secca, questo siero viso funziona in modo eccellente, e per diversi motivi. Le persone con pelli sensibili troveranno il siero Bioeffect EGF efficace su di loro, considerato anche i metodi di produzione semplici, l’assenza di profumi e la brevità della lista di ingredienti. Allo stesso tempo, sulle pelli inclini al sebo questo prodotto ha l’effetto di stabilizzare la produzione di grasso.

Bioeffect EGF Serum: prezzo

Un aspetto negativo di questo prodotto è… beh, il prezzo che lo rende inaccessibile a molti. Vale la pena di ricordare che, comunque, si tratta di un siero viso di ottimo livello, assolutamente da consigliare, perché funziona davvero. Tuttavia, sono tanti soldi da spendere. C’è infine da dire che, però, questo siero ti permette di non usare tutti gli altri prodotti della tua skincare quotidiana, perché è efficace a tutti i livelli.

Conclusione

Detto questo, Bioeffect EGF Serum è un siero viso davvero interessante ed efficace su vari tipi di pelle. Vale davvero la pena farci un pensierino e provarlo almeno una volta, per scoprire se può rimpiazzare ogni altro prodotto inferiore attualmente presente nella tua routine della pelle.

Se cerchi un siero idratante viso, dai un’occhiata anche alle nostre recensioni del siero Shiseido Ultimune Power Infusing Concentrate e del siero Christian Dior Prestige Le Nectar.

Most Popular

Recensione siero occhi Perricone MD Eyelid Lift Serum

Perricone MD Acyl-Glutathione Firming Eyelid Serum è un siero occhi rassodante per le palpebre. Abbiamo provato molti prodotti di questo marchio, appartenente al noto...

Recensione Estée Lauder Advanced Night Repair Intense Reset Concentrate

Advanced Night Repair di Estée Lauder è una gamma di prodotti specifica per la riparazione notturna della pelle. Abbiamo già recensito Estée Lauder Advanced...

Recensione siero Osmosis Replenish Antioxidant Repair

Abbiamo provato il siero riparatore Osmosis Replenish Antioxidant Repair. Si tratta di un siero riparatore, perfetto per trattare pelli stressate, infiammate, con rosacea, acne,...

Recensione siero vitamina C Sunday Riley CEO Rapid Flash

In molti amano utilizzare la vitamina C in una routine, poiché è un antiossidante che protegge la pelle dai danni dei radicali liberi e...

Recent Comments